Abbraccio nasce dalla varietà autoctona di Olivastra di Seggiano.

Seggiano è un piccolo borgo di circa 1000 anime che si trova ai piedi del Monte Amiata sul  lato grossetano.
L’Olivastra di origine selvatica comincia ad essere coltivata dai monaci benedettini circa nel 1300 a.C. È  una pianta resistente al  freddo,  forte, che si riproduce soltanto per innesto e non dal nocciolo, in quanto auto-sterile. Solo le varietà Moraiolo Frantoiano e Correggiolo, conosciuti come “maschi”, possono fecondarla.
olio5.jpg

in degustazione.

Abbraccio Monocultivar Olivastra di Seggiano Dop

Schermata 2018-11-22 alle 11.22.57.png