A ridosso dei Colli Albani, in quel di Velletri, l’azienda Omina Romana, fondata nel 2004 dalla famiglia Böerner, vuole porsi come l’erede della grande tradizione vitivinicola laziale, con l'intento di farla risorgere da questi suoli vulcanici come l’uccello di fuoco, la Fenice, sa risorgere dalle proprie ceneri.

 I 65 ettari di vigneto di proprietà sorgono a circa 250 metri di altezza e a 25 chilometri dal mare, condizioni ideali ad una crescita sana ed equilibrata delle piante, e sono condotti nel rispetto della sostenibilità ambientale. Ma, oltre che in vigna, grande attenzione è riposta in cantina, dove i vini vengono soggetti a lungo affinamento, acquisendo un profilo personalissimo e di gusto internazionale.

in degustazione.

Chardonnay 2016