Gli Champagne a Vinòforum Class



Vinòforum Class non è solo l’eccellenza enologica del nostro Paese, ma è anche la selezione delle migliori etichette del circuito Vinòforum provenienti dal resto del mondo.

L’elenco dei vini esteri scelti per Vinòforum Class non poteva non cominciare dall’importantissima selezione degli Champagne.


Non solo simbolo del lusso e della grandeur francese, lo Champagne è uno dei prodotti enologici sempre ai vertici qualitativi della produzione mondiale.

Ecco la selezione di Champagne che potrete degustare a Vinòforum Class:

Champagne Charles Heidsieck con Blanc Des Millénaires 2004. 100% Chardonnay. Un grandissimo Blanc de Blancs; la premiere cuvée della Maison Charles Heidsieck, che per prima ha portato lo Champagne oltreoceano.

Champagne Dom Pérignon con Dom Pèrignon Vintage 2009. Pinot nero e chardonnay. Il mito. L’armonia perfetta. Dom Perignon crea solo Champagne millesimati, elaborati dalle uve selezionate nelle singole annate. Solo le migliori. Senza scendere a compromessi. Dopo un’elaborazione che dura almeno 8 anni, il vino raggiuge un equilibrio perfetto; la più bella promessa dell’azienda.

Champagne Krug con Krug Grande Cuvée. Questo Champagne rappresenta la massima espressione della filosofia Krug: artigianalità e savoir-faire. Un blend di oltre 120 vini provenienti da 10 annate diverse. Ci vogliono oltre vent’anni per realizzare questa inarrivabile cuvée.

Champagne Lanson con Lanson Noble Cuvée 2002. Il pinot nero di Verzennay unito allo chardonnay di Avize e Oger: una cuvée de prestige dal grande fascino ed eleganza e una vitalità che si arrotonda solo con gli anni. Per questo è anche un grande Champagne da invecchiamento.

Champagne Le Clerc Briant con Champagne Brut Reserve S.A. 20% pinot noir, 15% chardonnay, 65% Meunier. Uno Champagne di raro equilibrio, allo stesso tempo complesso e gradevole. Trasversale.

Champagne Louis Roederer con Champagne Brut Nature 2009 uno champagne frutto di un lunghissimo progetto nato con l’obiettivo di creare una cremosità che compensasse la grande tensione data dall’assenza di dosaggio, circa sei anni di maturazione sui lieviti. E Champagne Louis Roederer Vintage 2012, prodotto in un'annata meteorologicamente altalenante ma che ha permesso alle uve di raggiungere la maturazione perfetta attraverso un processo lento e progressivo, nel bicchiere esprime con intensità, energia ed eleganza, tutta la personalità e la forza di questa grande annata.

Champagne Moet & Chandon con Moet & Chandon Grand Vintage 2009. Dopo varie annate in cui aveva predominato lo Chardonnay, nel 2009 è il Pinot Nero a prendere il sopravvento. La forza controllata del Pinot nero è la vera essenza del vintage: la percentuale di Pinot Nero non è mai stata così alta dal 1996.

Champagne Ruinart con “R” de Ruinart. Un grande classico, un assemblaggio di chardonnay, pinot noir e meunier, con un 25% di vini di riserva: uno Champagne particolarmente affidabile, equilibrato e disteso, finissimo, sempre caratterizzato da quel volume e da quella ricchezza che contraddistinguono lo stile Ruinart.

Champagne Thienot con Cuvée Alian Thienot: questo Champagne Brut Blanc de Blancs prende il nome del fondatore e rappresenta al meglio la giovane ma straordinaria cantina. Un vino sorprendente per facilità di beva ma estremamente ricco, elegante ed equilibrato. Un'esperienza unica e appagante.


Champagne Veuve Clicquot con Veuve Clicquot Rosé, risultato dell'assemblaggio di circa 50-60 diversi crus, blend di uve pinot noir, meunier e chardonnay. L'assemblaggio è completato grazie a un 12% di vini rossi provenienti da svariati crus di uve nere, appositamente coltivati e selezionati per conferire al rosé un equilibrio perfetto


news.

contact.

PER GLI OPERATORI

A Vinòforum Class si può avere accesso esclusivamente se

si è operatori del settore provvisti di invito personale.

PER LA STAMPA

I giornalisti possono accedere all'evento solo su invito.​

 

PER INFO

tel +39 06 21117894 / info@vinoforum.it